Pagina 154 di 156

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 14 giu 2016, 13:54
da doomboy
Zitto che amenoché non inventino il trapianto di intestino crasso, tu campi ancora meno :lol:

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 14 giu 2016, 18:30
da Ste
i figli di troia non crepano. crepano i poveracci

io ancora non ho capito se andreotti è morto oppure ancora campa

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 10 nov 2016, 11:36
da doomboy
27 parlamentari hanno firmato il testo di Ciro Falanga (Ala) che chiede la riforma del codice di procedura penale in modo che la custodia in carcere sia esclusa per il finanziamento illecito ai partiti e i reati non violenti, inclusi quindi tangenti, autoriciclaggio, truffe e reati economici.

Ma si va...pensiamo a Trump che intanto i nostri fanno le porcate sotto banco.



PS: Penso che dovrò modificare il titolo del topic, Berlusca mi pare discretamente ringalluzzito nell'ultimo mesetto, e l'elezione di Trump facile gli dia anche un effetto scia sfruttabile. Come minimo lo avrà chiamato per spiegargli come piace il lettone a Putin.

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 21 nov 2016, 20:09
da doomboy
Tra cazzate politiche e calcistiche, mi pare che il Cav. sia bello ringalluzzito, eh? S'è ripreso pure stavolta... Robbi questo ti seppellisce :lol:

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 22 nov 2016, 13:51
da Ste
se la picchia ancora in culo il silvio


settimana scorsa ho visto per sbaglio il programma di floris.
ci sono stati prima di battista e dopo salvini.

il dibba ha una parlata strana, sembra uno con la terza elementare, eppure tarchiato da floris + 2 altri giornalisti è riuscito a tenere banco. non si è fatto mettere sotto.

salvini invece che dovrebbe essere uno sempre a cazzo dritto in certi tratti mi è sembrato arrancare.

non so, il dibba pare un cazzone che vedi il mercoledi nella partita a calcetto, eppure mi piace. e se fosse lui Premier?


eheheheheh

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 22 nov 2016, 20:30
da doomboy
Guarda, "Dibba" avrebbe avuto tutta la mia stima se quando c'era da correre per Roma si fosse speso lui, invece di mandare nell'arena coi leoni la Raggi. Invece s'è defilato, ha aspettato anche la contemporanea debacle di Luigi Di Maio di quest'estate per rafforzarsi in ottica elezioni politiche.

Secondo me, ha fallito due volte.

La prima, perché quando c'era da metterci le palle e la faccia per la sua città, non l'ha fatto.
La seconda, perché dopo la magra figura della Raggi a Roma, non so come il M5S possa ambire a governare il Paese.

E non scendo nei dettagli del presunto background di "Dibba", perché è tutto da verificare.


Comunque, è uno fine, glielo riconosco. E' quello che parla meglio.

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 23 nov 2016, 14:13
da Robbi
silvio è politicamente morto e pure da tempo.

dibba immagino sia di battista, non mi interesso molto della politica attuale, anzi mi fa abbastanza cacare, la cosa importante per me è che il 4 dicembre questa finta riforma costituzionale finisca nell'unico posto possibile... IL CESSO!
poi vaticinerò
:verycool:

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 13 dic 2016, 11:13
da doomboy
La politica... mamma mia, la politica...

In Italia abbiamo la situazione che abbiamo: Gentiloni eletto Presidente del Consiglio, avrà la "carognetta" della Boschi appositamente posizionata sulla spalla da Renzi, che dall'ombra vigilerà che tutto vada come sempre andato... e al primo cenno di tosse, c'è sempre il "jolly" Verdini pronto a far cadere l'ennesimo Governo... La cosa che mi fa ridere di più (ma dovrebbe farmi piangere) è Alfano Ministro degli Esteri. Le sue precedenti esternazioni sono passate agli annali per inopportunità e gravità... mi pare il classico "uomo sbagliato al posto sbagliato"... Per altro, pur di apparire ad un TG direbbe qualunque cosa "sensazionale" senza pensare prima alle conseguenze... stavolta altro che i Marò o il caso Regeni... Vabbé.

In USA non è stiano meglio: Trump sta formando un Governo piuttosto "interessante"... gli uomini chiave non sono politici, sono tutti lobbisti e imprenditori di una certa pasta... come ho detto più volte prima delle elezioni, se avesse vinto la Clinton sarebbe stato un "problema" globale, avendo vinto Trump sarà un problema prevalentemente interno... che avrà per forza di cose ripercussioni internazionali, ma più a livello macroeconomico che politico-militare...

Comunque la mia perplessità e il mio pessimismo sono ad un livello assoluto. Confido che un grosso meteorite arrivi da chissà dove e risolva la faccenda a titolo definitivo... se continuiamo così a farci male "lentamente" agonizzeremo ancora per svariate generazioni, prima di culminare in una sorta di auto-genocidio...

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 14 dic 2016, 10:41
da Ste
eh

io ce la vorrei avere la boschi sulla spalla. pronta all'uso

Re: La politica riparte senza Cavaliere

MessaggioInviato: 16 dic 2016, 11:32
da doomboy
L'asse Roma-Milano sta crollando...

Solo Totò, Ninni e Pippuzzo ci possono salvare!