26 anni fa... l'attentatuni

Zona cazzeggio. I topic giudicati fuori luogo o illegali saranno chiusi.

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Ste » 23 mag 2013, 9:46

eh!

ma ve lo immaginavate un Antonino Caponnetto presidente della repubblica?

invece hanno uscito dal cilindro Scalfaro e Ciampi :rolleyes:
perché nonleggere le stesse notizie su un giornale nuovo, se puoi già nonleggerle su quello vecchio?

:devil:
Avatar utente
Ste
U sceccu mbardatu (MU)
 
Messaggi: 11753
Iscritto il: 11 mag 2009, 9:23
Località: Africa del Nord

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Robbi » 23 mag 2013, 10:43

Un gigante!


Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16619
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Ste » 23 mag 2013, 11:29

Questo si legge in pochi minuti ;)

Carlo Lucarelli - La Mattanza
perché nonleggere le stesse notizie su un giornale nuovo, se puoi già nonleggerle su quello vecchio?

:devil:
Avatar utente
Ste
U sceccu mbardatu (MU)
 
Messaggi: 11753
Iscritto il: 11 mag 2009, 9:23
Località: Africa del Nord

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Robbi » 23 mag 2013, 11:59

l'intesa con trinacre è totale.

Chi ha detto che la mafia esiste ancora?
La mafia così come la conosciamo è morta nel 94.
Se fai la lotta alla mafia lei reagisce con le stragi, con la strategia della tensione, mette in campo tutti i mezzi che ha perchè la mafia è un antistato perchè se chiamata a dare risposte le da, le ha sempre date da quando è nata!

Qualcuno di voi negli ultimi anni sta sentendo parlare di mafia? Nulla... niente il vuoto più totale e assoluto eppure i soldi della mafia circolano e fanno affari. Allora esiste o non esiste? Io da polentone padano di nascita, ma profondamente terrone nel cuore mi sono fatto delle domande e dato delle risposte.

Non si parla di mafia, ma si aprono in sicilia ( e non solo) centri commerciali che di norma non servono ad un cazzo. Il mercato immobiliare è praticamente morto, ma dove ti giri ti giri trovi una gru che costruisce case che rimaranno invendute per anni! Ma che senso ha tutto questo?

Ma davvero qualcuno con un centigrammo di cervello può pensare che non ci sia accordo tra stato e antistato?
Io non ti faccio la guerra, tu continui a farti i tuoi sporchi e luridi affari e mettiamo una coperta su tutto e così è... la PACE! tanto che ci sono visto che fate i bravi vi tolgo pure i reati o vi dimezzo le pene, va tutto bene, non si parla più di mafia perchè?
E' molto semplice... perchè la mafia non esiste, come posso combattere qualcosa che non c'è?

Riparto e chiudo da Caponnetto....
è finito tutto...

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16619
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Ste » 23 mag 2013, 12:04

Verita assoluta, quoto il vecio (Y) (Y) (Y)

con un appunto:

Robbi ha scritto:Io non ti faccio la guerra, tu continui a farti i tuoi sporchi e luridi affari e mettiamo una coperta su tutto


e tu, Mafia, mi porti un bel pugno di voti

eh!
perché nonleggere le stesse notizie su un giornale nuovo, se puoi già nonleggerle su quello vecchio?

:devil:
Avatar utente
Ste
U sceccu mbardatu (MU)
 
Messaggi: 11753
Iscritto il: 11 mag 2009, 9:23
Località: Africa del Nord

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Ste » 23 mag 2013, 12:17

stiamo parlando di un accordo commerciale, un super accordo. l'accordo di tutti gli accordi.

e chi potrebbe averlo trattato questo accordo se non un imprenditore cazzuto. il non-plus-ultra dell'imprenditoria...

eh?
perché nonleggere le stesse notizie su un giornale nuovo, se puoi già nonleggerle su quello vecchio?

:devil:
Avatar utente
Ste
U sceccu mbardatu (MU)
 
Messaggi: 11753
Iscritto il: 11 mag 2009, 9:23
Località: Africa del Nord

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Robbi » 23 mag 2013, 12:23

Eh!
il grimaldello si chiama marcello apre tutte le porte...

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16619
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda RNicoletto » 23 mag 2013, 16:59

Robbi ha scritto:Allora esiste o non esiste?

Mi sembra una domanda retorica. Personalmente non credo di conoscere nessuno che a tale domanda risponderebbe "No, la mafia non esiste".

Robbi ha scritto:Non si parla di mafia, ma si aprono in sicilia ( e non solo) centri commerciali che di norma non servono ad un cazzo. Il mercato immobiliare è praticamente morto, ma dove ti giri ti giri trovi una gru che costruisce case che rimaranno invendute per anni!

Non capisco dove sia la novità. La criminalità organizzata (che sia mafia, camorra o ndrangheta non fa differenza) è sempre stata molto attiva nel mercato immobiliare. Lo era prima del '94 e lo è ancora oggi.
Oggi forse lo si nota di più perché la gente onesta è a corto di liquidità e quindi la sperequazione è palese.

Robbi ha scritto:Io non ti faccio la guerra, tu continui a farti i tuoi sporchi e luridi affari e mettiamo una coperta su tutto e così è... la PACE!

Non mi sembra lo Stato si sia ammorbidito dal '94 ad oggi.
Il 41-bis è ancora li.
Il concorso esterno in associazione mafiosa è ancora li.
Le intercettazioni sono ancora li.
Piero Grasso è Presidente del Senato.
"Society doesn’t need newspapers. What we need is journalism." - Clay Shirky
Avatar utente
RNicoletto
Orgogliosamente in pigiama!
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 2444
Iscritto il: 15 mag 2009, 11:21
Località: Forette City, Italy

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Robbi » 23 mag 2013, 17:16

RNicoletto ha scritto:
Mi sembra una domanda retorica. Personalmente non credo di conoscere nessuno che a tale domanda risponderebbe "No, la mafia non esiste".


Non capisco dove sia la novità. La criminalità organizzata (che sia mafia, camorra o ndrangheta non fa differenza) è sempre stata molto attiva nel mercato immobiliare. Lo era prima del '94 e lo è ancora oggi.
Oggi forse lo si nota di più perché la gente onesta è a corto di liquidità e quindi la sperequazione è palese.


Non mi sembra lo Stato si sia ammorbidito dal '94 ad oggi.
Il 41-bis è ancora li.
Il concorso esterno in associazione mafiosa è ancora li.
Le intercettazioni sono ancora li.
Piero Grasso è Presidente del Senato.


Forse Renzo non hai capito il senso del mio discorso i padani non sanno cosa è la mafia non la possono capire. Io un pò la capisco perchè sono terrone dentro.
Ma adesso ti spiega trinacre cazzo fa o faceva brusca con il 41 bis
i tentativi di smantellamento delle norme sono sotto gli occhi di tutti, ovviamente spero non ci riescano, ma se tu pensi che in questo paese si faccia ancora la lotta alla mafia ti sbagli e di grosso anche IMHO

Piero Grasso pres.del Senato?
questa è anche un'altra delle ragioni per cui mi preoccupo!
Ho ascoltato bene le parole che ha pronunciato in una trasmissione televisiva contro Giancarlo Caselli!

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16619
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: 20 anni fa... l'attentatuni

Messaggioda Robbi » 23 mag 2013, 17:30

Abbiamo sempre la memoria un pò corta!

Nel 2004 con una bella leggina fatta apposta per Caselli, di fatto lo esclusero dalla candidatura a procuratore nazionale antimafia. Maaaaa colpo di scena: Ciampi rimanda in Parlamento la riforma Castelli perchè la giudica incostituzionale. Salta anche la norma contro Caselli, ma silvio non ci sta e la infila nel decreto milleproroghe si rispolvera il limite dei 66 anni. Bobbio lo dice apertamente: "Dobbiamo avere la certezza che Caselli non diventi Procuratore Nazionale".

Caselli viene fatto fuori, rimane solo Piero Grasso, che diventa Procuratore

Nel 2007 la Consulta dichiarerà "incostituzionale" la norma anti-Caselli e Grasso commenterà dicendo di essere contento, perchè quella era una legge che non aveva condiviso. Peccato che si dimentica di dire che all'epoca se ne stette ben zitto, anzi, fu uno dei pochi magistrati di fama nazionale a non bocciare la riforma Castelli
e poi se piace a silvio.... è tutto dire
Questo in estrema sintesi è Grasso

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16619
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

cron