[AL CINEMA] La grande bellezza

Argomenti sempre più legati al mondo hitech, parlatene qui.

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda RNicoletto » 17 gen 2014, 12:29

Ste ha scritto: se splitta

:lol:
"Society doesn’t need newspapers. What we need is journalism." - Clay Shirky
Avatar utente
RNicoletto
Orgogliosamente in pigiama!
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 2444
Iscritto il: 15 mag 2009, 11:21
Località: Forette City, Italy

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Robbi » 17 gen 2014, 14:04

Ste ha scritto: se splitta


Belva!
sono grande splittatore invece scusa non ho già "creato" di là tred importante?
adesso fallo te usa i poteri se no a che ti servono?
Anfatti per me dovresti tornare utente e pure miserabile
:lol:

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16617
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Robbi » 17 gen 2014, 14:05

RNicoletto ha scritto:
:lol:


però vedi Renzo... a volte gli basta un grugnito per tornare grande cazzeggiatore

:lol:

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16617
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda doomboy » 17 gen 2014, 14:22

Vedi Robbi? Ste camufferà la sua incapacità in pigrizia. Tu dagli uno schiaffo morale e splitta. :vecio:
100% WINDOWS-FREE USER :verycool: --- 100% SAMSUNG-FREE USER :verycool:

God's in his heaven. All's right with the world.

:buta: Anche un maiale può arrampicarsi su un albero quando viene adulato.
Avatar utente
doomboy
Odate Buta
 
Messaggi: 17451
Iscritto il: 11 mag 2009, 8:54
Località: Roma

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Robbi » 17 gen 2014, 15:58

doomboy ha scritto: Vedi Robbi? Ste camufferà la sua incapacità in pigrizia. Tu dagli uno schiaffo morale e splitta. :vecio:

fatto!
Sfreggiato trinacre :o
Che tennico che vi siete tirati in casa :cool:

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16617
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Ste » 17 gen 2014, 16:52

ma va

torna da pillof
perché nonleggere le stesse notizie su un giornale nuovo, se puoi già nonleggerle su quello vecchio?

:devil:
Avatar utente
Ste
U sceccu mbardatu (MU)
 
Messaggi: 11751
Iscritto il: 11 mag 2009, 9:23
Località: Africa del Nord

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Robbi » 17 gen 2014, 17:14

AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16617
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda doomboy » 3 mar 2014, 12:35

doomboy ha scritto: La grande bellezza (Y) (Y) (Y)

Dall'accoppiata Paolo Sorrentino (regista) e Toni Servillo (attore protagonista), arriva dopo "Le conseguenze dell'amore" e "Il Divo", un altro film capolavoro. Ameno per quanto mi riguarda.

Al centro della trama del film c'è la decadenza della "Roma bene" vista dagli occhi di Gep Gambardella, critico e giornalista del campo dello spettacolo, che da giovane scrisse un romanzo di enorme successo, ma che non riuscì più a ripetere.

Gep viene dal napoletano e forse è per questo che riesce a vedere con misantropico cinismo il lato più amaro delle persone che popolano le notti della Roma altolocata. Gep si sveglia alle 15 e va a dormire quando le persone normali si svegliano, conosce tutti a Roma ed ogni sera frequenta un giro di personaggi grotteschi (resi forse meno estremi rispetto a quanto visto ne "il Divo" e forse per questo più drammatici). Durante le sue notti possiamo riconoscere vari stereotipi assolutamente verosimili.

Nel cast ci sono vari attori romani e non "di cassetta", tra cui Carlo Verdone, Carlo Buccirosso, Sabrina Ferilli, Giorgio Pasotti, Serena Grandi e Isabella Ferrari. Malgrado ciò, il film non cade nel ridicolo, anzi ogni attore riesce a mettere nel proprio personaggio quel tanto che basta di se stesso da renderlo efficace, senza caderci dentro al punto di bruciarsi.

Il film è un crescendo, durante tutte le scene fa da cornice alle storie un lato immenso di Roma: quello indistruttibile della sua storia e della sua arte. Il film mostra davvero due facce opposte. Per questo è unico e bellissimo.

Non dico nulla sull'epilogo, che alcuni troveranno "eccessivo" per il tipo di tema e di contesto che andrà a "scomodare", io l'ho trovato immenso.

Di sicuro non è un film che tutti apprezzeranno, questo va detto.


PS: Unica domanda che mi pongo, dopo averlo sedimentato in mente per una notte, è come mai nello spaccato della vita di questa Roma, Sorrentino abbia voluto lasciare completamente fuori l'ambito della politica: nei salotti e sui divani che si susseguono nel film ci sarebbero stati bene, anzi forse erano dovuti, anche dei protagonisti della scena politica o per lo meno delle loro raffigurazioni. Invece forse per non ripetere "il Divo", il regista ha completamente ignorato questo aspetto, rendendo secondo me il quadro incompleto.


Immagino che Robbi lo vedrà, consiglio a Ste di portarci la Toppa, che ne sarà entusiasta da una parte, ma combattuta dall'altra. Quanto a lui, secondo me gli piacerà. ;) Sicuramente è un film "difficile".


"La Grande Bellezza" era confezionato appositamente per vincere l'OSCAR, e come da copione lo ha vinto.

Bravi tutti, ma attenzione ora a non trasformare Sorrentino in un eroe nazionale. Servillo negli ultimi mesi si è già "bruciato" cagando un paio di volte fuori dal vasetto e mostrando a tutti il suo lato peggiore, nel momento peggiore. Speriamo che almeno Sorrentino sia più furbo. C'è da dire che nelle immagini da Los Angeles pareva uno stracciarolo, forse poteva dare un'impronta più formale alla questione, per il bene dell'Italia, più che per il suo.

PS: Mediaset trasmette domani in prima TV il film, di sicuro ammazzato di pubblicità Il consiglio è di non rovinarvelo così: andate al cinema!!! Mediaset deve recuperare decimali nella raccolta pubblicitaria per il prossimo triennio e lo fa cercando di vincere una prima serata a mani basse... ma così svilisce il proprio prodotto e da un altro colpo al cinema che già è morente. E' un peccato.
100% WINDOWS-FREE USER :verycool: --- 100% SAMSUNG-FREE USER :verycool:

God's in his heaven. All's right with the world.

:buta: Anche un maiale può arrampicarsi su un albero quando viene adulato.
Avatar utente
doomboy
Odate Buta
 
Messaggi: 17451
Iscritto il: 11 mag 2009, 8:54
Località: Roma

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda RNicoletto » 3 mar 2014, 14:13

doomboy ha scritto:"La Grande Bellezza" era confezionato appositamente per vincere l'OSCAR...

E questo è il commento su cui mi pare siamo tutti d'accordo. (Y)
Per gli americani siamo ancora quelli de "La dolce vita", un popolo schiavo della sua "bellezza"(arte, cultura, storia, gusto).

doomboy ha scritto:...e come da copione lo ha vinto

Beh, qui c'è da dire che Sorrentino è stato bravo. Un conto è avere "un'idea" da Oscar, un'altra è realizzare un film da Oscar.
"Society doesn’t need newspapers. What we need is journalism." - Clay Shirky
Avatar utente
RNicoletto
Orgogliosamente in pigiama!
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 2444
Iscritto il: 15 mag 2009, 11:21
Località: Forette City, Italy

Re: [AL CINEMA] La grande bellezza

Messaggioda Robbi » 3 mar 2014, 14:33

doomboy ha scritto: Servillo negli ultimi mesi si è già "bruciato" cagando un paio di volte fuori dal vasetto e mostrando a tutti il suo lato peggiore, nel momento peggiore.


Che fice? film di medda?

Il processo è una guerra e alla guerra si va per vincere
La verità è relativa, trovane una che vada bene
La giustizia è un problema di Dio, non mio!!
S. Stark
Avatar utente
Robbi
Old & Wise
Uno che vive sul forum
 
Messaggi: 16617
Iscritto il: 11 mag 2009, 10:27
Località: Nel paese dei vecchi

PrecedenteProssimo

Torna a Cinema & Home Video

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron